maiora

Delicati, classichi, romantici oppure esotichi… Se pensate che stiamo parlando di abiti da sposa, vi sbagliate, stiamo parlando di loro, che sono gli innamoramenti delle spose e dei fioristi, i meravigliosi bouquet da sposa!

I buquet hanno il loro stile e devono corrispondere ai gusti e alla personalità della sposa, non alla decorazione della chiesa o della festa.

Sono indispensabili e, anche se hanno una storia iniziata nell’antica Grecia, sono sempre attuali.

All´epoca l´abitudine della sposa di portare il bouquet era un rito propiziatorio. Serviva per attirare buone vibrazioni e allontanare il malocchio ed era fatto di erbe e aglio. Già nel Medioevo, le spose arrivavano a piedi alla chiesa, e le persone davano fiori, spezie ed erbe come regali, per portare fortuna e felicità; alla fine del percorso si formava così, il bouquet.

Fu qui in Europa che il bouquet da sposa diventò più raffinato e cominciò a essere fatto con fiori più esotici.

Nel diciannovesimo secolo, in epoca vittoriana, furono scelti per il significato dei fiori, le rose, perché rappresentano l’amore nelle sue varie forme. Un altro fiore molto utilizzato è il tulipano, che simboleggia una dichiarazione d’amore.

Una curiosa storia di bouquet da sposa dice che nell’antica Polonia si credeva che mettendo un pizzico di zucchero nel bouquet della sposa, questo avrebbe reso il suo temperamento “dolce” per tutto il matrimonio.

Un’altra tradizione che non possiamo non menzionare è quella di lanciare il bouquet per le donne single: si dice che la ragazza che prenderà il bouquet sarà la prossima a sposarsi, un rituale che si tiene ancora oggi nei matrimoni.

E così se continuiamo a cercare, troveremo diverse storie sui bouquet, che nel corso degli anni sono stati adattati con nuovi elementi e nuove forme, non c’è una regola che deve essere seguita quando si crea un bouquet, ognuno è la realizzazione dei sogni e dei desideri della sposa, per questo unico e irripetibile giorno.

Qui di seguito presentiamo tre tipi di bouquet molto diversi, così puoi ispirarti e sceglierne uno per festeggiare il grande giorno …

La forma rotonda, ideale per le spose di piccola statura.

maiora redondo

L’effetto a cascata, adatto per le spose di statura più alta e per i matrimoni di notte.

maiora cascata

Il mazzo a stelo lungo, pieno di stile che può essere utilizzato nei matrimoni più informali o durante il giorno.

maiora bracada

Silmara Schaatt (Wedding planner)

Instagram: @destinationweddingitalia 

E-mail: contato@dwitalia.it

Telefono e WhatsApp: 333 7025666


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *